Giusy Versace avvistata in piazza Maggiore a Inzago. La giovane, nota per la sua incredibile storia, ha attirato l’attenzione dei presenti.

Giusy Versace a Inzago

L’atleta paralimpica Giusy Versace è stata vista in piazza Maggiore martedì 27 agosto 2019. La giovane si stava godendo un aperitivo al Chiosco delle delizie, dove la sua presenza ha attirato l’attenzione dei presenti che hanno voluto farsi una foto con lei e le hanno chiesto l’autografo.

Una storia incredibile

Giuseppina Versace, per tutti semplicemente “Giusy”, è nata a Reggio Calabria il 20 maggio 1977. Il 22 agosto del 2005 mentre lavorava come Retail supervisor per una grossa azienda nel campo della moda, durante una delle tante trasferte di lavoro ha avuto un terribile incidente automobilistico sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria nel quale ha perso entrambe le gambe. Dopo più di un anno e mezzo di duri allenamenti Giusy cammina di nuovo e decide di tornare a lavorare. Nel 2007 torna a guidare, nel 2010 inizia a correre con le protesi in carbonio e tre mesi dopo è già ai blocchi di partenza del Campionati italiani di atletica leggera. Diventa così la prima atleta italiana della storia a correre con amputazione bilaterale. In sette anni di piena attività ha collezionato undici titoli italiani e diversi record nazionali. Nel 2016  vince le sue prime medaglie internazionali agli Europei di atletica e partecipa alle Paralimpiadi di Rio entrando in finale nella gara dei 200 metri e chiudendo con un ottavo posto. Ha fondato la Onlus Disabili No Limits e, nel 2014, ha fatto parte del cast di concorrenti della decima edizione del programma “Ballando con le stelle”, vincendo in coppia con il ballerino Raimondo Todaro col 56% dei voti da parte del pubblico. E’ anche conduttrice televisiva e attrice.

Leggi anche:  Grave incidente sulla A4, 8 coinvolti

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.