Il Guado di Renzo finisce al Pirellone, supportato a gran voce, oltre che dai sindaci di Trezzo e Capriate, da un numero crescente di colleghi dai Comuni limitrofi fino al Meratese.

Il Guado di Renzo convince il Pirellone

Giovedì mattina a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale, il borgomastro Danilo Villa e il vicino collega orobico Vittorino Verdi hanno preso parola nella audizione convocata dalla Quinta Commissione Territorio e infrastrutture, capitanata dal presidente Angelo Palumbo. Vi hanno assistito una decina di sindaci dell’Adda-Martesana, dell’Isola bergamasca e della Brianza. Scopo dell’incontro promuovere a gran voce il progetto per realizzare un nuovo viadotto lungo l’Adda, di modo da decongestionare gli attuali attraversamenti andati in crisi dopo che il ponte San Michele, tra Paderno e Calusco, è stato chiuso per manutenzione.

Ha riscosso consensi trasversali

L’audizione ha convinto i politici di tutti i partiti e si sono detti interessati anche i professionsiti di Cal la società che sta costruendo la Pedemontana. L’Autostrada, infatti, attraverserebbe l’Adda nello stesso punto dove passerebbe anche il Guado di Renzo, che verrebbe quindi costruito di fianco.

Leggi anche:  La piccola Sara non ce l'ha fatta. È morta la bimba che si era sentita male in casa a Pozzo

Leggi l’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 26 gennaio 2019 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.