In macchina con due chili di droga: arrestato 54enne. Altro stupefacente è spuntato fuori dall’appartamento dell’uomo. Sequestrati anche 1.400 euro.

Due chili di droga in macchina: arrestato

E’ finito in manette nella giornata di ieri, mercoledì, un cittadino italiano di 54 anni, originario di Sesto San Giovanni, ma residente a Cinisello Balsamo, sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile in possesso del grosso quantitativo di hashish, già diviso in ovuli e in pacchetti. L’uomo è stato fermato a Cinisello, in via Cilea. Era alla guida della sua Seat, quando accanto gli si è accostata la gazzella. Caso ha voluto che a bordo dell’auto di servizio dell’Arma ci fosse un militare che alcuni anni fa lo aveva arrestato proprio per droga, in occasione di un’operazione finalizzata al contrasto delle sostanze stupefacenti. Il 54enne ha riconosciuto il militare: ha cercato di fare lo “gnorri”, distogliendo lo sguardo e procedendo con la marcia. Ma i Carabinieri, notando l’atteggiamento dell’uomo, hanno deciso di seguire la Seat e di fermarla poco dopo. E al militare quel volto non è parso per nulla nuovo…

Leggi anche:  Investe e uccide una cagnolina: caccia al pirata della strada

La droga chiusa in un sacchetto sul sedile

droga arresto carabinieri
Gli ovuli di hashish e i contanti sequestrati dai Carabinieri al 54enne

Appena buttato l’occhio dentro l’abitacolo, l’attenzione dell’Arma è stata catturata da un sacchetto che si trovava sul sedile passeggero della macchina. E da dentro sono spuntati fuori gli ovuli di hashish, per un peso complessivo superiore ai 2 chili. A essere sottoposta a perquisizione è stata anche l’abitazione, al cui interno sono stati trovati altri 90 grammi di hashish e 1.380 euro in contanti, in banconote di diverso taglio, finiti sotto sequestro come lo stupefacente.