Inseguita da due truffatori si rifugia nel concessionario. E’ successo questa mattina, giovedì 21 giugno, a Cassina de’ Pecchi.

Vittima di due truffatori

Stava percorrendo con tutta tranquillità la Padana a bordo della sua auto. Arrivata in zona Sant’Agata, all’improvviso si è accorta della presenza di una vettura nera con due persone, un uomo e una donna, a bordo che lanciavano sassi sui mezzi in transito. E così è successo anche a lei. Ma non c’è voluto molto per capire che si trattava di due persone che stavano tentando la truffa dello specchietto. E così non si è fermata.

L’inseguimento

I due, però, non si sono rassegnati, e hanno iniziato a inseguire la donna. Ne è nato un inseguimento ad alta velocità, con la guidatrice che nel frattempo ha avvisato i carabinieri. La fuga è proseguita sino a quando la donna ha trovato aperto il cancello di una concessionaria d’auto e ci si è infilata. Pochi istanti dopo è arrivata la volante dei carabinieri. I truffatori, dunque, hanno desistito.

Leggi anche:  Ex suora abusava di una 26enne morta suicida: condannata in appello

Coppia nota

Secondo quanto è stato possibile ricostruire i due truffatori sarebbero “noti”. Non sarebbe infatti la prima segnalazione e le Forze dell’ordine invitano sempre a non fermarsi e ad avvisare quando ci si accorge di essere vittime di tentati raggiri.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI