Inaugurata oggi, sabato, la pista ciclabile che collega i due Comuni.

Taglio del nastro per la ciclabile

Stamane, sabato, oltre 200 persone hanno presenziato alla cerimonia promossa dal sindaco Angela Comelli e dal collega di Pozzuolo Angelo Caterina.
Con la posa della prima pietra, si è voluto sottolineare l’avviata realizzazione di un’altra opera verde accessibile da A58-Teem. Si tratta infatti della pista ciclabile di 2,5 chilometri che, entro ottobre, collegherà i due Comuni. Sarà così favorito l’interscambio bici-treno all’altezza della Mm2 (Gessate) e del Passante (Pozzuolo e Trecella) e connettendo le zone rurali di Martesana, Adda e Muzza.

In tanti alla cerimonia

A Bellinzago l’infrastruttura partirà da via San Giorgio per poi proseguire, in parallelo con la Cassanese, fino all’imbocco di via Papa Giovanni XXIII. A Pozzuolo, invece, la costruzione avrà come scenario il lato destro della Provinciale da via Leopardi sino a Cascina Solcia in modo da offrire la massima sicurezza a ciclisti e pedoni. La partecipazione di tante famiglie alla posa della prima pietra non accredita soltanto il coinvolgimento nell’evento di tutte le associazioni locali ma riflette anche le aspettative riposte da moltissimi residenti in quest’infrastruttura, che, tra l’altro, consentirà alla rete di mobilità dolce integrata ad A58-Teem di sfiorare quota 40 chilometri.

QUI il video con le parole del sindaco Comelli.

Leggi anche:  Legionella a Bresso, i morti salgono a cinque

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.