La lotta, finita bene, del piccolo Isaac e due giovani calciatori vittime di gravissimi incidenti e salvi per miracolo. Il 2018 ci ha regalato tre storie a lieto fine.

La lotta del piccolo Isaac

Isaac Vaccaro, 3 anni, e la sua famiglia hanno mosso il cuore della Martesana. In pochi giorni sono stati raccolti oltre centomila euro per permettere al bimbo di sottoporsi a un’operazione in Svizzera.

LEGGI: L’appello per Isaac, servono 100mila euro

Anche J-Ax sostiene Isaac

Problemi burocratici, Ats si mette di traverso

Isaac è tornato a casa

Tre giovani calciatori miracolati

Alessandro Meroni, 13enne della Tritium, è stramazzato al suolo durante un allenamento della sua squadra. E’ stato salvato grazie all’intervento dei suoi allenatori.

LEGGI: Malore in campo, paura per un 13enne

Ale sta bene, la Tritium dice “grazie” ai suoi angeli

Alessandro è tornato in campo

Zeyad El Faioum, 14enne portiere del Cologno, colpito alla testa e operato d’urgenza. Sta bene e vuole tornare presto in campo.

Leggi anche:  Operaio di Brugherio arrotondava con la coca

LEGGI: Perde i sensi dopo un contrasto

Rischia di morire in campo, ora sta bene

Diego Margarita, 14 anni, anche lui colognese e portiere, ma con la maglia del Segrate, ha vissuto la stessa esperienza 7 giorni più tardi.

LEGGI: Il Segrate tifa per Diego

Diego vuole tornare presto in campo

ALTRE STORIE DEL 2018:

Carabinieri arrestati, disastro ferroviario di Pioltello e tanta cronaca

Storie curiose e a lieto fine del 2018

Bambino precipitato dalla finestra, due morti misteriose e un giovane ucciso dall’amico

Da Giada a Marco, cinque giovani vite spezzate troppo presto

Trombe d’aria, pericoli per la salute e l’incredibile boom sonico

Papà violenti: aggrediti professore e arbitro