Ladri di rame in azione al Centro sportivo di via Oratorio. I malviventi sono entrati in azione nella notte tra giovedì e venerdì.

Ladri di rame

L’incubo dei ladri di rame si è abbattuto nuovamente, nell’arco di pochi giorni, sul Centro sportivo di via Oratorio. Il colpo è stato messo a segno nella notte tra giovedì e ieri, con i malviventi che hanno fatto un ingente bottino di oro rosso. I malfattori si sono, infatti, impossessati di sette cavi della lunghezza di ottanta metri l’uno.

Seconda volta in dieci giorni

“Hanno tagliato i cavi che collegano la cabina elettrica al palazzetto – ha spiegato l’assessore allo Sport Luca Rosa – E’ la seconda volta che lo fanno nell’arco di soli dieci giorni e questa volta è accaduto proprio mentre siamo sul punto di installare delle telecamere di sorveglianza per fare in modo che non accadano più episodi di questo tipo”. Il furto, oltre al danno provocato, ha anche comportato la chiusura del centro. “Riapriremo mercoledì”, ha garantito Rosa.

Leggi anche:  Pozzo d'Adda, rottura sul centro sportivo: l'Academy resta senza campo?

 

Il servizio completo sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 10 novembre

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE