Legionella, nell’impianto di una palazzina è stato trovato il batterio. Dopo Bresso e Brescia l’allarme arriva pure in Martesana.

Legionella, residenti di San Felice in ansia

A luglio è stato accertato da Ats un caso di legionella in una delle Torri di San Felice a Segrate. Ma la comunicazione ai residenti è arrivata solamente a settembre, generando paura e preoccupazione. Non solo. Di recente, poi, in un’altra palazzina del comprensorio è stato trovato il batterio e nei prossimi giorni verrà effettuata la sanificazione.

“Nessuno ci ha informati”

“Nessuno ci ha informati”. I residenti sono arrabbiati e in ansia dato che la comunicazione, tardiva, non è giunta a tutti. Persino il sindaco ha saputo del caso di luglio da un cittadino. Per il Comune e l’amministratore del Condominio centrale, comunque, l’acqua è potabile e non ci sono pericoli.
Tutti i dettagli, le interviste e le dichiarazioni dei protagonisti sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 6 ottobre.

SULL’ARGOMENTO LEGGI ANCHE:

Legionella Bresso, non una fonte unica

Leggi anche:  Striscia la notizia attacca la Lega del cane

Cinque morti a Bresso

Dito puntato sulle torri di raffreddamento 

Ecco come funzionano le torri di raffreddamento 

Tre casi e un morto a Milano

La gaffe del consigliere regionale

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.