La legionella fa un’altra vittima. E’ un uomo di 89 anni, deceduto ieri sera, venerdì 3 agosto, all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo.

Legionella, un altro morto

Sale a quattro il conto delle vittime dell’infezione che sta tenendo col fiato sospeso da giorni Bresso e il nord Milano. Ieri sera un pensionato di 89 anni è deceduto al Bassini di Cinisello. Dei 52 casi sinora registrati, 33 sono stati dimessi. Negli ultimi giorni non risultano nuove segnalazioni.

Proseguono i controlli

Intanto proseguono senza sosta i controlli per scoprire l’origine del caso. Nel laboratorio di Prevenzione dell’Ats di Milano  sono in corso 551 campioni prelevati da 48 abitazioni e 44 siti sensibili. Da ieri un team composto da tecnici della Direzione Generale Welfare, Ats e esperti dell’Istituto Superiore di Sanità è  al lavoro per valutare lo stato delle azioni già compiute e confrontarsi sugli sviluppi delle indagini. “Regione Lombardia non lascerà niente di intentato per riuscire a trovare la fonte del contagio”, ha assicurato l’assessore al Welfare Giulio Gallera.

Leggi anche:  Sociale, sport, fede e impegno: ecco i cittadini benemeriti

ATTIVATA UNA INFO LINE PER I CITTADINI

IL BATTERIO NON E’ NELL’ACQUEDOTTO

LEGIONELLA, L’INIZIO DELLA VICENDA

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI