La presenza del batterio della legionella è stata riscontrata nelle tubature di un condominio a Milano 2, a Segrate.

Legionella a Milano 2

Durante alcuni controlli per la qualità dell’acqua distribuita in un fabbricato di via Fratelli Cervi è emersa la presenza del batterio. A comunicarla ai residenti è stato l’amministratore condominiale, che ha affisso un cartello

L’amministratore avvisa che “nei prossimi giorni verrà affrontata la problematica con i tecnici preposti”, e che nel frattempo è stato richiesto “un innalzamento delle temperature di distribuzione dell’acqua portando la stessa a 60 gradi”.

Gli accorgimenti

Come ulteriori precauzioni si chiede  ai condomini di  far scorrere per un paio di minuti l’acqua prima dell’uso, di arieggiare i locali in caso di utilizzo prolungato di acqua calda e quando si fa la doccia e di pulire i filtri dei rubinetti.

I precedenti

Tutti hanno in mente l’estate “calda” vissuta da Bresso, con 52 contagi e 5 decessi. Ma anche a Segrate, sempre in un condominio (a San Felice questa volta), si è recentemente verificato un caso. Senza fortunatamente gravi conseguenze.

Leggi anche:  Una aggressione, uno scontro di gioco, un malore e un infortunio sul lavoro SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI