Lite a scuola finisce a pugni: 15enne in ospedale. Sul posto Polizia di Stato e 118. Il ragazzo ha rimediato un cazzotto al volto.

Lite a scuola degenera

L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, martedì, all’interno dell’istituto scolastico del Parco Nord, a Cinisello Balsamo. Erano passate le 14 e mancava poco alla fine delle lezioni e all’uscita degli studenti. A finire alle mani sono stati due compagni di scuola. La lite, prima verbale, è scoppiata per futili motivi. Pare che a incendiare gli animi sia stato un oggetto conteso. “E’ mio”. No, non è tuo”. E lo scambio di battute si è poi trasformato in altro. Uno dei due “contendenti” ha infatti ricevuto un pugno al volto.

La scuola chiama Polizia e 118

Ad allertare il 118 e la Polizia di Stato è stata la stessa scuola. Sul posto è intervenuta una volante del Commissariato di Cinisello Balsamo (competente per territorio) e un’ambulanza della Croce Rossa di Monza e Brianza. Gli agenti hanno sentito le parti in causa, mentre il 118 ha trasportato il 15enne (con un livido allo zigomo) al Pronto soccorso del vicino ospedale Bassini di Cinisello, in codice verde. Il ragazzo è stato dimesso nel corso del pomeriggio con pochi giorni di prognosi. Spetterà ora ai genitori del 15enne decidere se sporgere querela di parte.