Litigano e lei chiama il compagno per picchiarlo: benzinaio aggredito nella stazione di servizio. E’ ancora ricoverato in ospedale.

Benzinaio aggredito dopo una lite

Una donna si è recata nella stazione di servizio e durante il rifornimento ha litigato con il benzinaio. A dire della signora la quantità di benzina erogata era inferiore a quanto le era stato detto di pagare. La discussione ha assunto subito dei toni accesi, ma la lite non si è placata: dalle parole si è passati ai fatti. L’episodio è avvenuto ieri, mercoledì, intorno a mezzogiorno a Brugherio, in via dei Mille, la strada che collega Carugate a San Maurizio.

Lei ha chiamato il compagno

L’automobilista ha chimato il compagno e nel giro di una manciata di minuti la situazione è degenerata. L’uomo ha aggredito il benzinaio, sono volati calci e pugni. Il 58enne impiegato nella stazione di servizio è caduto a terra, rompendosi il femore. Sul posto sono arrivate un’ambulanza dell’Avis Cologno e una macchina dei carabinieri della stazione cittadina.

Leggi anche:  Pompe funebri abusive, la Locale la fa chiudere

Il ferito è ancora in ospedale

Il ferito è stato trasportato all’ospedale Uboldo di Cernusco, dove è ancora ricoverato. I medici stanno lavorando per rimettere in sesto la gamba e in questi giorni sarà necessaria un’operazione. L’aggressore intanto è stato denunciato.