Lutto nella comunità trezzese per l’improvvisa scomparsa di Pierangelo Grumelli.

Lutto per l’amico “Pier”

L’intera città di Trezzo è in lutto per l’improvvisa scomparsa di Pierangelo Grumelli, per tutti “Pier”. L’uomo si è spento a 84 anni a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Pochi giorni prima stava pianificando un viaggio al mare per cercare un po’ di sollievo.

Era la memoria storica della città

Pierangelo è stato il parrucchiere di moltissimi trezzesi per circa tre decenni, In tanti sono passati da lui per un taglio o una piega, approfittandone per scambiare due chiacchiere. Di lui tutti ricordano la grande forza d’animo e la contagiosa simpatia. “Era un uomo che amava davvero la vita e che ha affrontato ogni difficoltà con determinazione e un bel sorriso stampato in faccia”, hanno detto gli amici.

Pittore che amava la “sua” Trezzo

L’84enne è stato tra i primi a far parte del gruppo Pittori trezzesi, poi diventato Artisti trezzesi. Abitava a fianco del Castello e amava molto la sua città, tanto da riprodurne scorci sulla tela. E’ stato mattatore di diverse serate esibendosi come cantante, anche a fianco di nomi celebri.
Il ricordo di amici e parenti sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 26 maggio.
TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.