Per tre giorni ha mangiato e dormito in un hotel di alta categoria a Sesto San Giovanni. Ma quando gli hanno presentato il conto è venuto fuori che non aveva i soldi per pagare…

Nei guai un trentenne brianzolo

A finire nei guai un trentenne brianzolo denunciato a piede libero per insolvenza fraudolenta. Il giovane aveva prenotato una camera in un noto albergo sestese attraverso internet. Quindi si è presentato regolarmente alla reception nello scorso fine settimana. Per tre giorni ha dormito in una bella camera e pasteggiato in pensione completa.

La truffa è stata smascherata dal personale dell’albergo

E con ogni probabilità sarebbe andato avanti a fare la vita da nababbo, se il personale non si fosse insospettito per alcuni suoi atteggiamenti. Per questo è stato chiesto all’ospite di dare un acconto sul soggiorno. E’ stato allora che è emerso che il trentenne non aveva i soldi per pagare. A quel punto è partita la segnalazione al Commissariato di Polizia. Agli agenti il giovane ha semplicemente detto che aveva da poco perso il lavoro. Una giustificazione che non è bastata a evitargli di essere cacciato dall’hotel ed essere denunciato per insolvenza fraudolenta.

Leggi anche:  Meteorite infuocato illumina i cieli del Centro Nord