Un maniaco ha iniziato a masturbarsi davanti a lei. La studentessa ha avuto il sangue freddo di fargli il video con il telefono per poterlo denunciare.

Maniaco in treno

Erano le 15 di un giorno feriale. L’episodio è avvenuto sulla tratta che da Milano porta a Bergamo. La studentessa, una ventenne di Melzo, era seduta in ultima carrozza quando l’uomo si è avvicinato. Ha tirato fuori gli attributi e ha cominciato a toccarsi come se niente fosse. Per la studentessa non c’era possibilità di scappare.

Video per denunciarlo

“Non sapevo cosa fare, non potevo scappare perchè gli sarei dovuta passare accanto. Avevo il telefono in mano e così ho cominciato a registrarlo peer poterlo denunciare al capotreno”, ha raccontato. La ragazza ha anche lanciato un appello affinché aumenti la sicurezza e il controllo nei treni.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.