Marito e moglie inseguiti da una donna armata di taglierino. I poliziotti intervenuti dopo la chiamata d’emergenza hanno disarmato la 33enne.

Inseguiti da una donna armata di taglierino

Davvero una brutta esperienza quella vissuta da una coppia che la scorsa notte, attorno alle 3, stava rincasando a piedi in via Buozzi, a Sesto San Giovanni. Marito e moglie sono stati aggrediti da una donna, di nazionalità rumena e senza fissa dimora, che – senza alcun motivo, visto che le parti non si erano mai incrociate prima di allora – come prima cosa ha lanciato loro addosso una vaschetta di salsa piccante per kebab. La coppia ha cercato di capire cosa mai volesse la 33enne, quando quest’ultima ha estratto dalla borsa l’arma da taglio, iniziando l’inseguimento.

La chiamata d’emergenza e l’intervento della Polizia

Marito e moglie hanno avuto il sangue freddo di mantenere a distanza la 33enne, chiamando il 113. Sul posto è intervenuta nel giro di pochi istanti una pattuglia della Squadra volante della Polizia di Stato. Gli agenti hanno trovato la rumena in mezzo alla strada, parecchio agitata.  E sono riusciti a disarmarla, togliendole il taglierino. La 33enne è stata denunciata per minacce aggravate, per il possesso dell’arma e per violenza privata. La signora inseguita, vistosamente sotto shock per l’accaduto, è stata trasportata in ospedale per accertamenti.