Marito e moglie sono stati investiti mentre attraversavano la strada a Pioltello. Non ce l’ha fatta la donna che è deceduta il giorno dopo, domenica 24 marzo.

Marito e moglie investiti

Troppo grave il trauma cranico riportato dopo l’investimento, la donna, di 69 anni, è deceduta al San raffaele dopo essere stata trasportata d’urgenza a seguito dell’impatto con il furgoncino che l’ha investita. La dinamica è ancora al vaglio della Polizia Locale che ha effettuato i rilievi, ma la donna sarebbe stata sbalzata a terra e avrebbe colpito violentemente il suolo con la testa.

Lutto a Seggiano

In lacrime il quartiere di Seggiano dove la coppia era molto nota per via dell’attività commerciale che hanno gestito per molto tempo. Il marito 73enne, anche lui rimasto coinvolto nell’incidente avvenuto sulla Sp121 Pobbiano Cavenago, ha riportato diverse ferite, ma non è mai stato in pericolo di vita.

Investiti all’altezza della piscina

Stando alla ricostruzione della Locale, il furgone viaggiava in direzione Seggiano provenendo da Pioltello quando ha investito la coppia che stava attraversando all’altezza del semaforo. Provenivano dalla piscina. Il guidatore avrebbe dichiarato di non aver visto la coppia. E’ stato denunciato per omicidio stradale.

Leggi anche:  Ubriaco si ferisce e rischia di morire dissanguato SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.