Maxi sequestro di moto e ricambi in un capannone della zona industriale. L’intervento è stato eseguito dalla Polizia Locale.

Maxi sequestro della Polizia Locale

Hanno notato un furgone sospetto e sono intervenuti. E’ stato un blitz quello effettuato dalla Polizia Locale nel pomeriggio di giovedì 3 ottobre 2019 che ha portato al sequestro di un capannone nella zona industriale e di decine di moto e di centinaia di pezzi di ricambio che sono stati trovati all’interno della struttura. Nei guai sono finite due persone che sono state denunciate per ricettazione e gestione incontrollata di rifiuti. Intanto proseguono le verifiche degli agenti per cercare di individuare la provenienza dei pezzi di ricambio e delle moto, di cui quattro sono risultate rubate.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC DA SABATO 5 OTTOBRE 2019

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE