Minaccia di uccidere la moglie con un coltello davanti ai figli: arrestato. Provvidenziale intervento della Squadra volante del Commissariato. L’allarme dato dalla figlia con WhatsApp.

Minaccia di uccidere la moglie: arrestato

La Polizia di Stato ha arrestato il marito violento, un cittadino ecuadoregno di 57 anni, per maltrattamenti in famiglia, a seguito della violenta lite avvenuta in un appartamento di viale Edison, a Sesto San Giovanni. Gli agenti del Commissariato, martedì mattina, sono intervenuti dopo una telefonata arrivata al 112, il Numero unico emergenze, da parte di una ragazzina, che riferiva all’operatore in Centrale operativa di essere stata contattata tramite WhatsApp da un’amica: chiedeva aiuto, ma non poteva materialmente chiamare la Polizia in quanto era in corso una lite tra i suoi genitori.

Il pronto intervento della Polizia

I poliziotti, arrivati in viale Edison in pochi minuti, sono  riusciti ad accedere all’appartamento: dentro c’erano una donna (la moglie e connazionale dell’arrestato), una ragazza (la figlia maggiore della coppia, che aveva mandato il messaggio di aiuto), due bambini e un uomo, il 57enne che sarebbe finito poi in manette, vistosamente infastidito per la presenza della Polizia.

Leggi anche:  Incidente sulla Sp183 tra più veicoli: attenzione al traffico

Il racconto della donna e della figlia

La donna 41enne ha riferito inizialmente di una futile lite con il marito, ma su invito della figlia ha raccontato che l’uomo – dopo a aver letto dei messaggi tra lei e un altro uomo – era andato in escandescenza, appropriandosi delle chiavi di casa e del suo telefono, rivolgendole ingiurie e minacciandola prima con un coltello da cucina e (quando questo gli era stato sottratto dalla figlia) con delle forbici. Al Commissariato di Sesto, la moglie ha formalizzato la
denuncia, mentre la figlia è stata ascoltata dai poliziotti per capire la dinamica dei fatti. L’uomo è stato poi arrestato per maltrattamenti aggravati contro familiari. Il 57enne è stato condotto nel carcere di Monza.