Nuovi controlli in via Trento 44 da parte di carabinieri e Polizia Locale. Dopo il blitz di meno di un mese fa volto a verificare la regolarità degli appartamenti, questa mattina l’operazione si è ripetuta.

Nuovi controlli nel “fortino”

Il condominio, caratterizzato da una altissima percentuale di residenti stranieri, è al centro da anni di una vicenda di degrado e incuria. Cortile ridotto a una discarica e frequentato da topi  locali cantina perennemente allagati erano solo alcuni dei problemi evidenziati dagli stessi residenti.

Condizioni di sicurezza assenti

Dopo che, grazie all’intervento di un nuovo amministratore di condomino cui il Comune ha offerto il proprio sostegno, tali disagi sembrano risolti. Ora le Forze dell’ordine vogliono vederci chiaro sulle condizioni dei singoli alloggi.

Undici appartamenti

“Sono stati ispezionati undici appartamenti – ha spiegato il sindaco Angelo Rocchi – Sono state identificate trentadue persone. Inoltre è stata rilevata la persistenza di alcune anomalie agli impianti tecnici che già erano stati oggetto di ordinanze. Sono state rinvenute e sequestrate due bombole di gas ed accompagnate in Questura due persone”.

Leggi anche:  Spacciatore diciassettenne fermato dai carabinieri

Cologno, operazione sicurezza nelle case di via Trento

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.