Sin dalle prime ore di stamattina Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione civile sono tornati al lavoro nel disperato tentativo di trovare la Golf su cui si teme potesse trovarsi Sara Luciani, la 21enne di Melzo scomparsa venerdì. Intanto gli inquirenti indagano sul passato della coppia per ricostruire la dinamica di quanto si teme possa essere successo venerdì 8 giugno.

Omicidio suicidio?

L’ipotesi dell’omicidio – suicidio è un’ipotesi che gli inquirenti non possono scartare. Tanti gli indizi che sembrano avvalorare questo dubbio. A cominciare dai vestiti di Manuel Buzzini, il 31enne che si è tolto la vita nella notte tra venerdì e sabato nel giardino della casa della nonna in via Mantova a Melzo. Era completamente fradicio sino all’altezza della vita, con la presenza di ghiaietta che ha fatto pensare a un’immersione dell’uomo in qualche corso d’acqua prima del suicidio.

Il paraurti nella Muzza

Il ritrovamento del paraurti della Golf su cui viaggiavano all’altezza della diga di Conterico a Paullo è un altro indizio che fa temere per il peggio. Le acque del canale, vista la forte corrente, ancora non hanno restituito altro, ma le ricerche continuano frenetiche. Il personale di soccorso sta dragando le sponde nella speranza che dall’acqua riaffiori qualche altro indizio.

Leggi anche:  I funerali di Sara Luciani celebrati mercoledì a Vignate

Auto gettata nel canale?

Il timore è che Manuel Buzzini, prima di togliersi la vita, abbia spinto il veicolo dentro il canale con all’interno il corpo della compagna. Le ricerche di domenica da parte della Protezione civile del Com19, che ha battuto a tappeto l’intera campagna tra cassano e Melzo, non hanno dato riscontro e questo fa propendere ancor di più per l’ipotesi del tragico epilogo nella Muzza.

Racconti

I carabinieri, intanto , stanno ascoltando parenti e amici dei due ragazzi per cercare di ricostruirne il passato e trovare la causa che abbia potuto scatenare un’eventuale lite. Le piste, però, sono ancora tutte aperte. La risposta della comunità melzese è stata quella di un rispettoso silenzio, vicini alla tragedi che le due famiglie stanno vivendo in questo momento.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.