Omicidio suicidio. Spara al padre e alla compagna e poi si uccide. Un’incredibile tragedia si è consumata questa notte a Cormano, nella sede della Nuova Seri Cart.

Duplice omicidio suicidio a Cormano

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti Maurizio Platini, 43 anni, ha ucciso a colpi di pisola il padre Romano, 64, di Cinisello, e la compagna Anita, 54, di Novate Milanese. Dopodiché si è sparato. L’allarme è partito a mezzanotte, quando l’altro figlio di Platini, non vedendolo rientrare, ha chiamato le Forze dell’ordine.

La drammatica scoperta

I corpi senza vita dei tre sono stati ritrovati nel capannone di via Zara 22. Erano al primo piano, negli uffici della ditta, che si occupa di grafica pubblicitaria, morti da ore. Accanto al cadavere di Maurizio Platini c’era la pistola.  Il movente sarebbe legato a liti lavorative e problemi personali di Maurizio. Il pm di turno Cristina Roveda ha disposto l’autopsia sui cadaveri.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI