Nella giornata di ieri, martedì 15 ottobre 2019,  i carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda hanno condotto una specifica operazione antidroga con l’utilizzo di cani per la ricerca di sostanze stupefacenti del Nucleo Cinofili di Casatenovo, che ha portato a quattro arresti.

Operazione antidroga dei carabinieri:  a Bussero

Il primo intervento si è svolto in mattinata a Bussero presso l’abitazione di due coniugi (lui 36enne albanese con precedenti penali, lei 41enne di Bussero): dopo aver raccolto nelle settimane scorse alcuni riscontri circa un’attività di spaccio gestita in proprio dalla coppia, i carabinieri della Stazione di Cassina de’ Pecchi hanno eseguito una perquisizione delegata dalla Procura di Milano presso l’abitazione coniugale, conclusa con il sequestro di 35 grammi di cocaina, oltre 1500 euro in contanti e materiale per il confezionamento.

A Pessano

Nel pomeriggio, a Pessano con Bornago, in una distinta operazione i militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda hanno proceduto al controllo di un’autovettura con a bordo il conducente (50enne di Verdellino, con precedenti specifici) e il passeggero 56enne di Verano Brianza. Acquisita nei giorni scorsi informazione che i due fermati potessero detenere dello stupefacente, i militari hanno effettuato d’iniziativa due perquisizioni locali che hanno portato, nel
caso del 50enne, al rinvenimento di chilo  di  hashish  e 27 grammi di cocaina occultati in un box  auto in sua disponibilità a Gorgonzola, e per il passeggero, al rinvenimento in casa di 26 grammi di  hashish  e 3000 euro in contanti.

Leggi anche:  Grave malore in strada, paura per un anziano

A processo

Stamattina i quattro arrestati sono stati giudicati per direttissima presso il Tribunale di Milano: la coppia è stata sottoposta alla misura cautelare in carcere a San Vittore, il 50enne agli arresti domiciliari a Verdellino  mentre il 56enne all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI