Pessano, chiude lo storico panificio Bertelli. Al suo posto apre un’enoteca, anche se un pezzo di storia del paese se ne va.

Chiude lo storico panificio di Bornago

La notizia era già nell’aria ma ora è ufficiale. Lo storico panificio della famiglia Bertelli, in piazza Trento e Trieste, ha abbassato la serranda. Il negozio era attivo a Bornago dal 1959, quando Giacomo Bertelli l’aveva inaugurato, ed era gestito dal 1987 dal figlio Antonio, presidente della Pro Loco pessanese, che con l’arrivo della pensione ha deciso di fermarsi.

Un vita per il pane

“Ad agosto ho maturato la pensione – ha raccontato Antonio – Quindi, con l’arrivo del nuovo anno, ho deciso di fermarmi per godermi il meritato riposo. Per più di quarant’anni, ho iniziato che ero ancora a scuola, mi sono alzato di notte per preparare il pane. C’è un po’ di malinconia ma non sono triste, era arrivato il momento. I miei figli fanno altro e io dentro il panificio ho passato tutta la mia vita”.

Leggi anche:  A tutta velocità su un'auto svizzera rubata, scappa dall'alt: arrestato

Il futuro

Se Bertelli potrà ora dedicarsi al riposo, alla famiglia e alla Pro Loco, quello che è stato per quasi sessant’anni il panificio della sua famiglia continuerà a vivere. Aprirà una enoteca e rosticceria. “Il negozio, anche se in maniera diversa, continuerà a vivere e questo non può che farmi piacere”.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 12 gennaio 2019.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI