Pioggia di multa per i divieti di sosta.

Pioggia di multe in città

Automobilisti tartassati per i divieti di sosta. A far presente la situazione è il gruppo di Forza Italia Gorgonzola. “Posto che il Codice della strada va rispettato sempre e comunque, la funzione di controllo da parte delle autorità deve essere sempre esercitata con l’ottica della prevenzione dei pericoli – hanno detto i referenti – Mandare in giro ausiliari a dare la multa al malcapitato di turno non previene alcun pericolo, se non quello del commissariamento dei Comuni in dissesto finanziario”.

“Due pesi e due misure”

Per i rappresentanti del gruppo gorgonzolese vengono applicati due pesi e due misure. “L’esempio eclatante è quello delle vie Manzoni e Diaz – hanno sottolineato dal Direttivo del partito – Sono due vie parallele, entrambe a senso unico. Identiche. Ma la prima è ricoperta di assurde strisce di divieto a causa delle quali ogni giorno piovono decine di multe. Nella seconda invece c’è la sosta selvaggia, in prossimità di svolte e stop, ma neanche una multa”.

Leggi anche:  Giovane scomparso in montagna: il giallo si infittisce

L’invito al sindaco

“Il Comune dovrebbe per legge impiegare almeno il 50% di quanto incassato dalle multe proprio per finanziare la sicurezza – hanno concluso i referenti di Forza Italia – Caro sindaco Stucchi, è a conoscenza e rispetta questa norma? Quale percentuale delle multe pagate dai gorgonzolesi e incassate viene spesa in sicurezza? Secondo noi molto meno, ma speriamo di essere smentiti”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.