Pompieri salvano cane finito sui binari. L’animale, spaventato, abbaiava contro i soccorritori: provvidenziali le crocchette portate da alcuni residenti della zona.

Pompieri salvano cane

Impegnativo salvataggio quello compiuto dai pompieri della caserma di via Rovani nel pomeriggio di venerdì. Sono riusciti a liberare un cane di grossa taglia finito tra i binari e la cinta metallica che divide la sede ferroviaria dalla strada. L’intervento è avvenuto all’altezza di via Buozzi, a Sesto San Giovanni. Il cane, vistosamente spaventato, abbaiava contro gli stessi soccorritori. Cosa fare, allora, per evitare che preso dal panico l’animale iniziasse a correre sui binari?

Le crocchette portate dai residenti

Per tranquillizzarlo, alcuni residenti – che stavano assistendo alle operazioni di recupero – hanno portato sul posto del cibo per cani. Mentre i presenti conquistavano la sua fiducia, i pompieri hanno praticato un taglio nella recinzione metallica. Un buco attraverso il quale il cane è stato poi portato in salvo. Nei paraggi, infatti, non ci sono cancelli o altri passaggi per raggiungere la sede ferroviaria. L’animale è stato poi portato presso il canile Fusi di Lissone, in attesa di capire se sia fuggito dal padrone o sia “semplicemente” scappato.

Leggi anche:  Salvarono inquilini dall'incendio: lettera di ringraziamento per i vigili