Pozzuolo, ordinanza anti alcol: parlano i titolari dei due bar coinvolti.

Ordinanza anti alcol a Pozzuolo

A Pozzuolo sta facendo discutere l’ordinanza che vieta la vendita, anche d’asporto, di bevande alcoliche da mezzanotte alle 7 per il Bar della pese e per il Bar centrale, entrambi in piazza Santa Maria Nascente. Il documento del sindaco Silvio Lusetti è soltanto l’ultimo atto di una querelle che si protrae da tempo e che coinvolge da una parte alcuni residenti, che hanno anche consegnato una raccolta firme in Comune, e dall’altra i titolari delle due attività e i loro avventori.

L’interrogazione della minoranza

A riportare i riflettori sulla questione è stata la scorsa settimana la lista di minoranza “Insieme per cambiare” che ha presentato un’interrogazione firmata da Maurizio Ravasi, capogruppo in Consiglio comunale. Nel documento si parla di musica alta fino a tarda notte, parcheggi selvaggi, sporcizia e degrado che minerebbe il quieto vivere dei residenti del centro storico. I problemi si riferiscono sopratutto al giovedì sera quando in piazza si radunano centinaia di ragazzi per gli eventi organizzati ogni settimana dai bar.

La risposta dei titolari

Attilio Cazzaniga gestisce insieme alla sorella Elena il Bar della pesa. “La questione è stata strumentalizzata dalla politica – ha spiegato – Capisco che centinaia di persone in piazza possano creare qualche disagio, ma in tutti questi anni non è mai successo nulla. Mai una rissa, nemmeno problemi di ordine pubblico, e tutti i controlli hanno sempre dato esito negativo”. Sulla stessa riga anche Cinzia Zucchelli, da un anno titolare del Bar centrale. “Per noi è un danno grosso, ma soprattutto sono state dette cose non vere su quello che facciamo. Il dialogo con il Comune è sempre stato costante”, ha sottolineato.

Leggi anche:  Unione dei Comuni Adda Martesana nominata la nuova Giunta

Nella Gazzetta dell’Adda

Il punto della situazione, le dichiarazioni dei baristi, il dettaglio dell’ordinanza nel numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e su sito a partire da sabato 3 agosto 2019.

Torna alla home per le altre notizie del giorno