In presidio per sottolineare problemi quali la mancanza di aria condizionata e i ticket non accettati.

Presidio al Cmp di Peschiera

Lavoratori in presidio insieme ai sindacati martedì mattina in via Archimede. I dipendenti del Centro di smistamento postale hanno infatti protestato contro le attuali condizioni di lavoro. “In piena estate non viene attivata l’aria condizionata nei locali del bar-mensa e nei wc, e ciò malgrado la scelta aziendale di aver voluto concentrare nei Cmp i lavoratori portatori di patologie, compresi quelli con problemi cardiovascolari (che risentono delle condizioni climatiche estreme e disagiate) – hanno detto i rappresentati sindacali – E come tutti gli anni, anche quest’anno l’aria condizionata nei locali caldi dei macchinari dello smistamento è stata attivata ben oltre l’inizio della calura estiva. Su questa situazione è stato richiesto l’intervento dell’Asl”.

Ticket inutilizzabili

Tra i vari problemi c’è anche quello dei ticket “Qui Restaurant” inutilizzabili perché la società è in fallimento. “Le Poste non sono intervenute, dopo i primi mesi di conoscenza del noto problema dei ticket, cioè nel 2017, ma anzi lo hanno prolungato di oltre un anno a vuoto, con un accordo sindacale ad hoc, facendo sì che i lavoratori si ritrovassero pieni di ticket, ancora oggi inutilizzabili, e i commercianti finissero dissestati, per le merci vendute e non rimborsate”, hanno spiegato i sindacalisti.
TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.