Laura Maria Mandelli, psicologa, vuole aiutare gli scolari affetti da Dsa.

Psicologa in prima linea

Di mestiere fa la psicologa e sta cercando di aiutare i ragazzi affetti da Dsa (disturbi che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente). La sua proposta, e dell’associazione che rappresenta, è stata portata al Miur a Roma, per modificare l’attuale legge. Un progetto innovativo presentato, tra gli altri, dall’inzaghese Laura Maria Mandelli.

Due proposte

Due le proposte presentate a Nando Minnella, Capo della segreteria tecnica del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca. In primis un tavolo di lavoro ministeriale che coinvolga il Miur e i settori Infrastrutture e Trasporti, Funzione pubblica e Sanità, e i rappresentanti delle associazioni che si occupano di tale argomento. E poi la creazione di un organismo provinciale composto dall’Ufficio scolastico territoriale, dai referenti Asst (psicologi) e dai rappresentanti delle associazioni specifiche che analizzi situazioni di mancato rispetto della normativa e abbia poteri reali e concreti di intervento per dirimere tali situazioni.
Tutti i dettagli e l’intervista con l’esperta di Inzago sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e online da sabato 10 novembre.

Leggi anche:  Ribaltamento in autostrada, alcol e infortunio SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.