Quattro etti di cocaina in casa e un “tesoretto” in contanti: arrestato. In carcere il 40enne fermato per un controllo in strada dai Carabinieri “in trasferta”.

Quattro etti di cocaina: arrestato

Arresto “in trasferta” per i carabinieri della Stazione di Sesto San Giovanni, che ieri, martedì, attorno alle 12, hanno bloccato un 40enne italiano, M.I., mentre camminava in strada in via Mazzucotelli, a Monza. I militari erano stati poco prima in Procura. Stavano tornando nella loro Caserma, quando l’attenzione è stata catturata da un uomo che, alla vista della gazzella, ha messo in atto una manovra “smarcante”. Ha cercato di accelerare il passo, nel tentativo di dileguarsi. Da qui la decisione dei militari di indagare a fondo, per capire quale fosse il motivo di tutta questa “fretta”.

Droga nelle tasche e altra (tanta) in casa

droga carabinieri 2

Dalle tasche del giubbotto del 40enne sono spuntati 11,4 grammi di cocaina, divisi in 16 dosi pronte alla vendita. Ma il grosso dello stupefacente è spuntato fuori dall’abitazione del pusher, poco distante dal luogo dove era stato fermato. Dalla casa sono emersi altri 390 grammi di cocaina e 1.120 euro in contanti. Tutto è stato sequestrato. E il 40enne è finito dritto nel carcere di Monza.

Leggi anche:  Al supermercato con il bimbo a rubare videogiochi

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.