Ragazzo scomparso e con il cellulare spento, la famiglia è preoccupata. Il giovane abita a Segrate e, stando a quanto riportato dai familiari, si sarebbe diretto verso Milano.

Ragazzo scomparso, i familiari chiedono aiuto

E’ scomparso ieri mattina, lunedì 22 luglio 2019, il segratese Alessandro Tursi. L’appello del fratello Giuseppe è comparso poche ore fa sui social: “Chiedo a chiunque avesse visto mio fratello di contattarmi gentilmente al più presto – ha scritto – Era così vestito: jeans lunghi chiari, polo grigio-gialla, scarpe nere. Era andato a Milano da solo, il cellulare è spento”. L’ultima volta è stato visto alle 9 alla fermata dell’autobus sulla Cassanese.

 

Il post del fratello pubblicato sui social

Il web sta diffondendo la notizia

Tanti i messaggi di solidarietà e le condivisioni, che hanno superato quota seicento. In particolare ci si sta concentrando nel Milanese cercando chi possa riconoscerlo e dare informazioni su dove si trova, ma non vengono escluse la periferia e l’intera zona della Martesana. “Lo conosciamo tutti a Segrate – ha scritto un’utente – E’ di Redecesio”. La speranza di tutti è di avere presto notizie rassicuranti sul segratese e nel frattempo prosegue il passaparola. Al momento in cui pubblichiamo l’articolo non ci sono ancora novità.

Leggi anche:  Oh Bej Oh Bej e Fiera dell’Artigianato 2019: date e come arrivare

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.