Ha cercato di rubare i cavi di rame alla metropolitana di Gessate, ma il pronto intervento dei militari dell’Arma ha mandato in fumo i suoi piani.

Prova a rubare cavi in rame

Nella notte tra domenica 7 luglio 2019 e oggi, lunedì 8 luglio 2019, a Gessate i carabinieri della stazione di Gorgonzola hanno arrestato in flagranza un 50enne domiciliato a Canonica d’Adda, con precedenti penali, per il reato di tentato furto aggravato. Grazie alla segnalazione giunta al numero di emergenza 112 dalla sala operativa Atm, infatti, i militari sono intervenuti presso la stazione della linea M2 sorprendendo il 50enne mentre stava caricando su un quadriciclo decine di cavi in rame appena tranciati dal locale “tronco binari”.

Refurtiva restituita

Dopo aver tratto in arresto il responsabile, i carabinieri hanno restituito la refurtiva al personale dell’Atm e tradotto il 50enne in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione a Canonica d’Adda. Nella mattinata di oggi, lunedì 8 luglio 2019, l’uomo è stato giudicato per direttissima presso il Tribunale di Milano ed è stato rimesso in libertà all’esito della convalida dell’arresto.
Non è la prima volta che qualcuno cerca di rubare il cosiddetto “oro rosso” nelle stazioni.

Leggi anche:  L'ex sindaco chiede il senso unico in via Monte San Michele a Gessate

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.