Rapina una prostituta e scappa con la sua borsa. Un uomo si è finto un cliente per poi gettarla fuori dall’auto e scappare.

Rapina una prostituta e fugge

Si è finto un normale cliente e ha stabilito la cifra, sui cinquanta euro, per la prestazione sessuale. Ma l’obiettivo dell’uomo erano i soldi e a farne le spese è stata una prostituta sulla Paullese, in territorio di Settala, nella notte tra domenica 25 agosto 2019 e lunedì 26 agosto 2019.

Ha cercato anche di investirla

L’uomo l’ha fatta salire sulla sua macchina e l’ha portata nel posto in cui di solito ci si apparta. Appena la prostituta ha chiesto il pagamento anticipato della prestazione, lui le ha strappato la borsetta, ha aperto la portiera e la spinta fuori dal veicolo. E’ poi ripartito a razzo e stava per investirla salendo con le ruote sulle sue gambe. La donna, però, si è rotolata a terra ed è riuscita a evitare l’auto.

Indagini in corso

Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Peschiera Borromeo, che stanno portando avanti le indagini per identificare il rapinatore. E’ arrivata anche un’ambulanza, poi ripartita vuota perché la prostituta ha rifiutato il ricovero. Il bottino della rapina ammonta a circa venti euro.

Leggi anche:  Vittima di stalking ringrazia i carabinieri: "Devo loro la vita"

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.