Rapinatore di prostitute arrestato dai carabinieri della stazione di Peschiera Borromeo dopo mesi di ricerche. E’ un 34enne residente in città.

Rapinatore di prostitute

Le sue vittime sono tutte prostitute che rapinava dopo essersi finto un cliente. Quattro episodi avvenuti tra agosto e settembre 2019 a Pantigliate, Settala, Mediglia e Colturano sui quali hanno indagato i carabinieri della stazione di Peschiera Borromeo fino ad individuare e arrestare il malvivente. Si tratta di un 34enne residente in città già conosciuto dalle Forze dell’ordine, che ora dovrà rispondere di rapina aggravata e continuata come previsto dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Milano.

Aveva anche tentato di investirne una

Le sue vittime hanno un’età comprese tra i 22 e i 40 anni, originarie dell’Est europeo, italiane e della Romania, che dopo le rapine avevano denunciato l’accaduto ai carabinieri fornendo informazioni utili all’identificazione dell’uomo, che si avvicinava a bordo di un Suv. Al momento della contrattazione prendeva le loro borse e gettava giù dall’automobile le donne con violenza. In un caso, nella notte fra il 25 e il 26 agosto 2019 il 34enne aveva anche cercato di passare sopra le gambe di una giovane con il mezzo. Il peschierese si trova nel carcere di San Vittore in custodia cautelare.

Leggi anche:  Impressionante scontro a Cassina de' Pecchi. Intervengono anche i pompieri FOTO

LEGGI ANCHE

Rapina una prostituta e fugge sulla Paullese

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO