Intervento dei carabinieri nella notte per bloccare un rave party abusivo al confine tra Rodano e Pioltello.

Rave party nell’ex polo chimico fermato dai carabinieri

Musica alta e tanti giovani. Un rave party in piena regola quello che i carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda hanno stoppato nella notte tra sabato e domenica nell’area ex Sisas, il polo chimico che insiste sui territori di Rodano e Pioltello. A darne notizia sono gli attivisti del Controllo di vicinato di Rodano.

Il precedente

Non è certo la prima volta che nell’Adda Martesana i carabinieri intervengono per fermare feste abusive in capannoni in disuso. L’ultimo caso a ottobre a Truccazzano. Nell’occasione erano stati identificati e denunciati oltre ottanta giovani. (LEGGI QUI)