Ripescato motorino nel naviglio e il proprietario è finito nei guai. Il mezzo è stato recuperato dalla Protezione civile.

Ripescato motorino nel Martesana

Un motorino è stato recuperato nei giorni scorsi nelle acque del naviglio Martesana dagli uomini della Protezione civile di Vaprio. Il veicolo si trovava nelle acque del canale all’altezza della Casa del custode delle acque. Della vicenda si è occupata la Polizia Locale che è riuscita a identificare il proprietario del mezzo, un 47enne di Rozzano (Mi), che è così finito nei guai. L’uomo dovrà infatti rispondere di abbandono di rifiuti pericolosi, che prevede una sanzione amministratiova da 300 a 6000 euro e inquinamento delle acque. Al momento la Polizia Locale vapriese sta effettuando ulteriori approfondimenti. Il 47enne sarà chiamato anche a rispondere della mancata demolizione del mezzo che attualmente si trova nella depositeria della Locale vapriese.

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE