Quest’estate andranno in scena il rock e la solidarietà.

Rock ecologico all’area feste

L’edizione di quest’anno di SolidarRock all’area feste sarà davvero innovativa e particolare. Grazie all’adesione al Progetto Impatto Zero® di Radio Lifegate, infatti, le emissioni di CO2 prodotte durante l’evento saranno compensate mediante crediti di carbonio generati da interventi di creazione e tutela di foreste nei paesi in via di sviluppo. Inoltre, i materiale utilizzati saranno il più possibile biodegradibili o riciclabili, nel pieno rispetto della natura.

Una kermesse importante

SolidarRock  è un festival organizzato dai soci e i volontari di S’Apre Onlus che promuove dal 1999 vari giorni di musica, cucina e solidarietà, proponendo una ricca offerta di eventi paralleli dedicati alla cultura e al sociale in un contesto di divertimento, conoscenza reciproca, approfondimento ed impegno sociale. Il 2018 vedrà per la prima volta un festival eco sostenibile con l’eliminazione quasi totale della plastica. Bicchieri, posate e piatti saranno totalmente in materiale biodegradabile o riutilizzabile. L’obiettivo sarà produrre meno rifiuti di plastica possibili.

Leggi anche:  Sospetto piromane torna in azione FOTO

Tante le collaborazioni

Diversi gli eventi in programma. L’8 giugno, con SolidarIntegrazione si darà vita a una giornata durante la quale verranno coinvolte persone di diverse nazionalità e saranno presentati vari progetti di accoglienza migranti della zona Adda e Martesana. In pizzeria saranno coinvolti i ragazzi del progetto “PizzAut… nutriamo l’inclusione”. Un’altra novità sarà il SolidarDog: il 3 giugno protagonista indiscusso sarà il migliore amico dell’uomo, il cane. Una giornata con dimostrazioni, convegni e attività ludiche in collaborazione con “Cani sciolti” di Pozzo d’Adda.