Una serra di marijuana scoperta grazie alle foto su un cellulare rubato. Una vicenda che ha dell’incredibile quella che ha coinvolto un sessantenne di Cernusco.

Serra di marijuana scoperta grazie allo smartphone

I carabinieri di Milano hanno scoperto una coltivazione di “erba” attraverso le immagini di un cellulare sequestrato a un ladro di auto. Il  17 settembre i militari avevano fermato in viale Piave un trentenne che aveva in tasca un cellulare rubato.

Una vicenda iniziata qualche giorno fa

Dopo due giorni   i militari sono riusciti a risalire al proprietario del telefonino. Sfogliando la galleria fotografica, però,   hanno trovato alcune fotografie di una serra, che è stata  geolocalizzata in via Napo Torriani, e di un campo di marijuana a Cernusco sul Naviglio. L’uomo è stato quindi convocato in caserma per la restituzione del telefono. Una volta arrivato gli sono state mostrate le foto e ha confessato. A quel punto ha portato i carabinieri a casa sua dove è stata trovata la serra. E’ stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Leggi anche:  Il video dello scontro fra filobus e camion dei rifiuti a Milano: morta la passeggera in coma

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI