Si presentava nei supermercati della periferia milanese armata di coltello e spacciandosi per la figlia di Renato Vallanzasca. E’ stata arrestata.

“Sono la figlia di Vallanzasca”

Si presentava al personale come la figlia del “bel Renè”, minacciando tutti con un coltellaccio. “Ti taglio la gola”, urlava prima di fuggire con generi alimentari e alcolici. E’ finita nei guai una quarantenne milanese che è stata arrestata giovedì 1 novembre alle 20.30 al Carrefour di via Forze Armate a Milano.

Panettoni e birra

Prima di venire fermata la donna aveva arraffato panettoni e birre per circa quaranta euro di valore. All’arrivo della Polizia ha lasciato cadere il coltello ed è fuggita, ma è stata fermata poco dopo, non senza qualche difficoltà. E’ stata arrestata per rapina aggravata, ma le sono stati contestati a piede libero anche i reati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook MartesanaEventi & News!

Leggi anche:  Qualità dell’aria e previsioni meteo: si soffoca ancora a Milano

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Martesana: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

.