Spaccia cocaina sotto casa, ma finisce nella rete dei carabinieri. Nei guai un trentacinquenne italiano di Brugherio.

Spaccia cocaina sotto casa

I carabinieri hanno tenuto d’occhio un possibile acquirente e grazie a lui sono arrivati al pusher. E’ finito nei guai un 35enne brugherese, arrestato martedì sera, 4 dicembre 2018, in centro. I militari dell’Arma hanno seguito un uomo che, con fare sospetto, si è avvicinato alla casa dello spacciatore. Quando questo è uscito gli ha passato un involucro.

L’intervento

A quel punto è scattato l’intervento dei carabinieri, che hanno bloccato i due soggetti. Nell’involucro c’erano 0,7 grammi di cocaina. A quel punto è  scattata la perquisizione domiciliare del 35enne, che ha permesso di sequestrare anche 145 euro possibile provento di spaccio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI