Spacciatore individuato e arrestato dai carabinieri di Peschiera Borromeo. L’uomo si spostava lungo la Paullese per raggiungere i clienti.

Spacciatore in manette

I suoi spostamenti avevano destato sospetto tra le Forze dell’ordine e alla fine un marocchino di 23 anni senza fissa dimora in Italia è stato individuato e arrestato dai carabinieri di Peschiera Borromeo. Stando a quanto ricostruito, l’uomo si spostava lungo la Paullese per compiere i suoi traffici e riforniva la zona di Peschiera, Pantigliate, Settala e Mediglia.

Vano segreto in auto

I militari dell’Arma hanno scovato un vano segreto in cui il 23enne custodiva lo stupefacente nella sua Ford Focus. L’auto risulta essere intestata a un prestanome con all’attivo almeno altre 50 veicoli. Domenica i carabinieri, a bordo di un’auto civetta per non destare sospetti, lo hanno individuato in una delle aree di spaccio dove si fermava abitualmente. Nel vano segreto i militari hanno rinvenuto 21 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e circa mille euro in contanti. Il giudice ha disposto i domiciliari presso un parente a Lecco.

Leggi anche:  Pozzuolo, il centro anziani è finalmente pronto

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.