Tentano di forzare colonnina self del benzinaio: ladri arrestati. Sono due italiani di 47 e 28 anni, bloccati dai Carabinieri. Ora sono ai domiciliari.

Ladri scassinatori arrestati dai Carabinieri

Sono stati arrestati in flagranza di reato i due malviventi sorpresi nella notte tra giovedì e venerdì dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile a scassinare la colonnina self service di una pompa di benzina di viale Casiraghi, a Sesto San Giovanni. Il pronto intervento dei militari, dopo la chiamata al 112 fatta da un testimone, ha permesso di fermare in tempo i ladri prima che mettessero a segno il colpo.

Sequestrati diversi arnesi da scasso

Ai due malviventi i Carabinieri hanno sequestrato diversi arnesi da scasso, con i quali avevano cercato di manomettere il dispositivo nel tentativo di appropriarsi dei contanti al suo interno.

Processati per direttissima, ora sono ai domiciliari

Per i due ladri – il 47enne di origini foggiane e il 28enne siciliano, entrambi residenti a Sesto San Giovanni – il processo per direttissima si è tenuto venerdì mattina, in Tribunale, a Monza. Il giudice ha confermato il fermo, sottoponendoli agli arresti domiciliari, in attesa della prossima udienza del procedimento a loro carico.

Leggi anche:  Crolla controsoffito a scuola

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.