Tentato furto su camion in sosta: 2 arresti. L’episodio si è verificato durante la notte, mentre il trasportatore era in attesa di scaricare in ditta la merce. Lo riportano i colleghi di VeronaSettegiorni.

Il colpo

Verso le 3.30 della mattina, un gruppo di 5 malviventi a bordo di un furgone, si è avvicinato a un camion in sosta di fronte alla stabilimento dell’azienda Calzedonia che si trova in viale Europa a Menà di Castagnaro. I 5 hanno forzato la portiera posteriore del tir, iniziando a scaricare la merce, mentre il trasportatore era in attesa di poter portare i prodotti, tra i quali dei profumi, all’interno della ditta, legittima proprietaria.

Intercettati

Finito il colpo, mentre si stavano allontanando, sono stati bloccati da una pattuglia della Stazione di Castagnaro con a bordo il comandante. I militari sono riusciti a bloccarne 2 mentre altri 3 si sono dati alla fuga e sui quali i carabinieri stanno indagando per risalire alla loro identità.

Leggi anche: Svuotavano i tir in sosta, sgominata una banda di sette persone

Due su cinque sono stati presi

I 2 uomini, D.G., cittadino romeno, classe 1978 residente a Opera, nel milanese, pregiudicato e T.N.V., cittadino romeno, classe 1971, residente in Romania ma di fatto senza fissa dimora, incensurato, sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato, in concorso e portati inizialmente alla stazione di Castagnaro e poi nelle camere di sicurezza della Compagnia di Legnago, dove sono rimasti per la notte.

Leggi anche:  Incidente in Tangenziale Est, arrivano i pompieri

Intercettati

Finito il colpo, mentre si stavano allontanando, sono stati bloccati da una pattuglia della Stazione di Castagnaro con a bordo il comandante. I militari sono riusciti a bloccarne 2 mentre altri 3 si sono dati alla fuga e sui quali i carabinieri stanno indagando per risalire alla loro identità. Un caso simile si era verificato un paio di settimane fa a CARUGATE.

Due su cinque sono stati presi

I 2 uomini, D.G., cittadino romeno, classe 1978 residente a Opera, nel milanese, pregiudicato e T.N.V., cittadino romeno, classe 1971, residente in Romania ma di fatto senza fissa dimora, incensurato, sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato, in concorso e portati inizialmente alla stazione di Castagnaro e poi nelle camere di sicurezza della Compagnia di Legnago, dove sono rimasti per la notte.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.