I Carabinieri hanno arrestato a Rivolta d’Adda un latitante marocchino ricercato per spaccio.

Latitante

Dopo mesi di ricerche è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Crema, un latitante marocchino.L’uomo era destinatario di un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso mese di maggio dal G.I.P. del Tribunale di Bergamo per spaccio e detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

L’operazione

Nel pomeriggio di ieri, lungo la “Rivoltana” all’altezza di Rivolta d’Adda, i hanno fermato e identificato N.M., 28enne di origine marocchina, pregiudicato.I marocchino viaggiava, insieme a due connazionali pregiudicati, a bordo di un’autovettura, una BMW, sequestrata, perchè intestata a prestanome. Durante le fasi di controllo il latitante è stato trovato in possesso di dieci grammi di hashish e due di cocaina. I ricercato è stato portato alla Casa Circondariale di Cremona.

Le indagini

L’indagine, diretta dalla Procura di Bergamo ha permesso di accertare che l’arrestato faceva parte di un sodalizio criminale che si occupava dello spaccio di sostanze stupefacenti in particolare di eroina e cocaina.

Leggi anche:  Dolore infinito a Cassina de' Pecchi: a soli 14 anni si è spento Matteo

TORNA ALLA HOME