Tragedia della disperazione questa mattina, giovedì 12 dicembre 2019, in viale Europa a Bussero dove la presenza di soccorritori e Forze dell’ordine ha attirato l’attenzione dei molti passanti diretti alla stazione della metropolitana. Un 55enne si è tolto la vita lanciandosi dal sesto piano del palazzo dove viveva.

Tragedia della disperazione

Sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un gesto volontario. Non è chiaro quando il fatto sia avvenuto. Il corpo è rimasto nascosto dall’oscurità e da una siepe fino a poco prima delle 6, quanto un inquilino del condominio, uscendo di casa per andare a lavorare, lo ha notato e ha dato l’allarme.

Soccorsi inutili

Sul posto sono accorsi un’ambulanza, un’auto medica e i carabinieri della stazione di Cassina. L’uomo era però già privo di vita. E’ così stato fatto intervenire il medico legale, che dopo i rilievi di rito, ha autorizzato il trasporto verso le 8.30.

Nessuna spiegazione

Non si conoscono al momento le ragioni di un gesto che ha gettato nell’angoscia i familiari e i conoscenti. L’uomo abitava da circa venticinque anni nell’appartamento con l’anziana madre e alcuni fratelli.

Leggi anche:  Ritrovati quattro bossoli di pistola in un prato a Bussero

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.