E’ il più grande mistero dell’anno che si sta per chiudere, e ora si riprende a cercare la verità. Era giugno quando in quella che è stata ribattezzata la tragedia di Melzo perdevano la vita i due fidanzati Sara Luciani e il fidanzato Manuel Buzzini.

Tragedia di Melzo, riprendono le ricerche?

Manuel, 31 anni, era stato ritrovato al mattino del 9 giugno impiccato a casa della nonna, con i vestiti fradici. Della sua auto e di Sara nessuna traccia per giorni. Sino a quando la Muzza, cinque giorni più tardi, aveva restituito il corpo della giovane.

LEGGI ANCHE: La Muzza restituisce il corpo di Sara Luciani

Sara non è morta annegata

I funerali di Sara a Vignate, ma la verità ancora non si sa

Indagini serrate

Sono seguiti mesi di indagini serrate per scoprire la verità sull’accaduto. Verità che al momento non è ancora emersa. Le ricerche dell’auto erano state sospese in attesa di un momento più propizio. Ora che anche l’autopsia sui corpi dei due ragazzi non ha dato risultati confortanti, nei prossimi giorni le Forze dell’ordine potrebbero tornare a scandagliare il fondale della Muzza. Per trovare la verità.

Leggi anche:  Rapina con pistola da 5mila euro: 41enne in carcere

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI