La Questura di Milano ha fatto chiudere il bar la Svizzera di Trezzo sull’Adda. Le saracinesche rimarranno abbassate fino a giovedì 26 settembre 2019.

La Questura di Milano ha fatto chiudere il bar la Svizzera

Saracinesche abbassate per dieci giorni al bar La Svizzera a causa di una sospensione di licenza ai danni del gestore. Lo ha deciso la Questura di Milano. Il provvedimento è scattato ufficialmente ieri, martedì 17 settembre 2019 verso le 16.30, quando, in tutta fretta, sono stati fatti allontanare tutti gli avventori che in quel momento stavano frequentando lo storico locale trezzese, sito al civico 82 di via Emilio Brasca. Il provvedimento rimarrà in vigore per dieci giorni e scadrà quindi il 26 settembre 2019.

Il provvedimento nasce dalle segnalazioni dei carabinieri

La decisione di sospendere per dieci giorni la licenza del noto locale trezzese è nata da una serie di segnalazioni fatte dai carabinieri. Nel locale, infatti, i militari hanno individuato la presenza di volti noti alle Forze dell’ordine, persone giudicate pericolose. Da qui è scaturito il provvedimento del questore.

Leggi anche:  Mezzo pesante coinvolto in un incidente sulla Tangenziale

Bar La Svizzera

Leggi la notizia completa sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 21 settembre 2019 o nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.