Tromba d’aria, i residenti si sentono abbandonati. A poco più di due mesi dalla tromba d’aria che ha colpito Bettola i residenti di via Mazzini sbottano.

In attesa

La tromba d’aria dello scorso 4 luglio ha danneggiato pesantemente lo stabile al civico 16 di via Mazzini. La furia del vento ha divelto il tetto e l’acqua ha pesantemente danneggiato la facciata, gli appartamenti dell’ultimo piano e tutto l’androne delle scale. Oggi il palazzo è ancora avvolto dai ponteggi ma dopo la posa della guaina protettiva tutto si è fermato.

“Ci hanno lasciati soli”

“Le notti di temporale abbiamo tutti ancora paura – hanno raccontato i condomini – Il tetto è ancora lì com’era dopo la tromba d’aria e sta arrivando l’inverno. Non possiamo restare in queste condizioni”. I danni calcolati si aggirano attorno ai 600mila euro, cifra che dovrebbe interamente coprire l’assicurazione.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta dell’Adda in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 15 settembre 2018.

Leggi anche:  Operazione antidroga dei carabinieri, quattro arresti

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI