Un 46enne è stato trovato morto in casa a Bellaria, frazione di Peschiera. Stando ai primi rilievi la causa potrebbe essere un malore che non gli ha lasciato scampo.

Morto in casa a Bellaria

Un malore improvviso e fulmineo che non gli ha lasciato scampo. Questa, stando ai primi rilievi, l’ipotesi della morte di un uomo di 46 anni trovato morto in casa a Bellaria, frazione di Peschiera Borromeo. La scoperta è avvenuta a seguito della chiamata della fidanzata che, da qualche giorno, non riusciva più a contattarlo.

Il cane sempre al suo fianco

La compagna, residente a Milano, l’aveva sentito l’ultima volta nel fine settimana. Poi il silenzio. Così ha deciso di andare a casa del peschierese. Ha infilato le chiavi nella toppa ma non è riuscita a entrare a causa del chiavistello inserito. Dalla fessura la fidanzata ha visto il 46enne a terra e il cane del peschierese che si muoveva avanti e indietro. Attraverso una piccola scala ha raggiunto il terrazzino ed è entrata nell’appartamento. Sono subito stati allertati i soccorsi ma per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Leggi anche:  Intossicazione alimentare e caduta: due giovani in ospedale SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.