I vandali hanno colpito di nuovo a Melzo per il solo gusto di fare danni. Stamattina gli utenti del passante ferroviario sono stati accolti dallo scenario di devastazione nel sottopasso di via Cavour con una quindicina di lastre in cemento armato divelte e abbattute al suolo.

Vandali in azione nella notte

Un gesto senza senso, una bravata per il puro gusto di fare danni. I vandali hanno colpito nel sottopasso staccando le lastre di cemento che coprono i muretti laterali dello scivolo di via Cavour. Sono state ribaltate e gettate a terra, andando a frantumarsi in mille pezzi. Così stamattina i pendolari hanno trovato uno scenario da guerriglia urbana frutto della stupidità di ignoti.

Polizia già al lavoro

Alle 8.30 sul posto sono arrivati gli operai del Comune insieme agli agenti della Polizia Locale e al sindaco Antonio Fusè che hanno constatato l’entità del danno. La zona è stata messa in sicurezza e trincerata con nastri rossi in attesa di procedere alla rimozione dei frammenti di cemento.

Leggi anche:  Infortunio sul lavoro: paurosa caduta a Pozzo

Non ci sono più parole

Arrabbiato e affranto il primo cittadino dopo l’ennesimo atto di violenza  gratuita contro la cosa pubblica. “Evidentemente far pagare il danno e denunciare chi compie questi reati non è sufficiente – ha commentato desolato – Piange il cuore a vedere questi gesti che spesso coinvolgono giovani della città. La Polizia Locale anche questa volta lavorerà per dare un volto ai vandali e per punirli per quanto fatto, resta il rammarico per episodi di pura cattiveria nei confronti della propria città e dei propri concittadini”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.